Streaming live professionale: dai provider alla risoluzione del segnale, una piccola guida per andare sul sicuro

Per trasmettere uno streaming live professionale la prima cosa da fare è scegliere la piattaforma da usare, fondamentale in quanto cornice -nonché base- del nostro lavoro.

In primis, vediamo l'elenco dei provider tra cui scegliere; per esperienza diretta, possiamo affermare che siano questi i migliori in circolazione, affidabili e completi:

  • USTREAM
  • LIVESTREAM
  • YOUTUBE
  • FACEBOOK LIVE

È opportuno valutare anche i seguenti aspettI:

  • costi dei provider, i due social sono gratuiti, ma se volete altre funzionalità i primi due provider hanno un pacchetto a pagamento mensile.
  • possibilità di inserire un logo in sovraimpressione o personalizzare la pagina di visualizzazione
  • capire se il provider che abbiamo scelto riuscirà o meno a leggere le nostre schede di acquisizione, e se il segnale sarà visualizzato correttamente.
  • capire se il provider da noi scelto può mandare un segnale streaming con risoluzione in FULL HD
  • In base alla linea internet di cui disponiamo dobbiamo settare il flusso audio/video che possiamo inviare, e questo dipende dal provider che sceglieremo

Ricordate che affidarsi a professionisti del settore è fondamentale per una buona riuscita dell'evento: uno streaming ben fatto e attento a tutti gli aspetti tecnici e organizzativi permette di restituire attraverso uno schermo l'atmosfera che si respira dal vivo, grazie anche alla possibilità di far partecipare il pubblico da casa attraverso sondaggi e sistemi di messaggistica istantanea.

streaming

SGM Conference Center

Via Portuense 741 - 00148 ROMA
Copyright ©2017 Fondazione SGM Conference Center
P.IVA 05603541003

Contattaci

+39 06 6568 6561 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Web Partner